martedì 18 marzo 2014

Un gesto simpatico

- Ma perché alla fine non sei andata a Roma?

- Ah già che non ti ho raccontato, praticamente F. un paio di mesi fa si era lasciato con la morosa cubana

- Ok

- Aveva già prenotato treno e partita, gli faceva rogna andare solo e ha iniziato a chiedere a me, questo a gennaio, che io ero in stampelle ed ero pure presa male perché sapevo che non avrei potuto più giocare

- Quindi si va indietro alla metà di gennaio

- Esatto. Insomma, gli dico "Dai vedi prima se trovi qualcun altro se no vengo io", nel frattempo diamo un occhio alle sue analisi che era preoccupato per un disturbo (poi non era niente) e mi racconta che vuole provare di riconquistare una sua ex frequentazione, che adesso vuole fermarsi con lei ma che lei nel frattempo convive con un altro.
Intanto mi spiega i motivi per cui si è mollato con la cubana: questa non ha mai fatto una madonna di niente in vita sua, esce e va a ballare e stop, manco segue la figlia che è stata bocciata più volte, e vive con 1500 euro al mese dell'ex marito sudamericano 

- Ah però 

- Esatto, giustamente lui dice "Come faccio a pensare di far procedere la storia, magari si va a vivere insieme, questa fa la spesa e se che non ha pagato con soldi suoi ma di un altro uomo?"

- Sì, discorso comprensibile

- Già. Comunque dovevamo partire al sabato, conta che me lo ha iniziato a chiedere a metà gennaio e io ho detto ok a fine febbraio, ci vediamo di mercoledì e mi accorgo che ha la faccia strana, è abbattuto.
Mi dice che la tizia gli ha detto di no, che nella vita la sola cosa di cui ha paura è la solitudine, poi conclude dicendo "dobbiamo metterci d'accordo per sabato", gli dico che ci saremmo visti direttamente in stazione e bon.
Beh questo idiota, 24 ore prima della partenza cioè il giovedì mattina, mi scrive un sms dove si scusa e mi dice che si è rimesso con la cubana, che a volte anche gli adulti si comportano come bambini e ciao

- Ma che gesto è?

- Di merda, poi guarda: se fossi stata contenta di andare non ci avrei messo un mese ad accettare eh, ma pensavo "Vabè, è solo un week end", gli ho detto che per capire capivo, ma che sarebbe stato più uomo a tornare a dormire abbracciato con sua madre che con qualcuna che non stima e della quale non si fida solo perché si caca sotto all'idea di restare solo, dato che la ex con cui voleva tornare lo ha pisciato dopo che lui ha provato di riconquistarla per ben un quarto d'ora.

- Sono d'accordo, è stato un comportamento di poca considerazione e rispetto nei tuoi confronti, poi te l'ho sempre detto: non so ai tempi tu come abbia fatto a frequentarlo, per me è sempre stato e sempre sarà intrombabile.