lunedì 8 ottobre 2012

Intripping

All'inizio c'è stata quella cinquantenne con caviglie troppo gonfie per darsi arie da milf, che al mio "Scusi, è libero il posto?" ha risposto serafica e bugiarda "No", con di fianco una figlia fighina così comune da non poter pretendere che il tizio a cui l'ha data proprio l'altra sera dopo il party, sìsì quello con il macchinone, non la confonda con almeno cinque delle sue ex.

Il piano era di passarle di fianco con la bottiglietta di acqua aperta e sversagliene addosso almeno almeno metà, poi però ci si è messa di mezzo la tipa che aveva occupato il posto accanto, riccia e sorridente e a me non piace fare vittime innocenti.

"Aaaaah ah ahia!!!".
Strofinare il bagaglio sulla faccia della stronza come piano B tutto sommato ha dato i suoi frutti.

Mestre è veramente un posto di merda, infatti la signora un po' sparsa che ad un certo punto ho incrociato nel sottopassaggio non era di lì.

Lei, compatibilmente con la sua età, guardava verso l'alto lo schermo delle partenze, naso arricciato e fronte corrugata, io facevo lo stesso perché non mi ero accorta di avere gli occhiali in testa anziché sul naso.
Sarà stato questo a farle pensare che la tizia enorme al suo fianco forse era un'innocua ritardata alla quale tutto sommato poter chiedere informazioni.
In fondo gli andicappati hanno sempre con sé foglietti estremamente esaurienti, scritto da buon anime caritatevoli.
Sfortunatamente, io no.

- Signorina scusi ma dove deve andare?

Chino la testa giù tanto quanto l'avevo sollevata a guardare gli orari.

- A Treviso, avevo una coincidenza proprio ora ma non saprei, non capisco quale di questi treni passa di lì. Aspetti che vado a vedere se è questo.. Sisi è questo, andiamo!

La signora mi ha seguita, poi preceduta, poi andata a sedere e mi ero trovata fuori dallo scompartimento con un tizio in mimetica, il quale non deve essere stato troppo contento della mia telefonata di aggiornamento a Valentina:

- mi senti Vale?
- Sisi tacconta!
- Ah niente, ti avevo detto che Al, qualche sera fa mentre eravamo io lui e la Lon se ne salta fuori con "Ma poi Badia non è quello che aveva fatto Mr. Italia?"
- Eh???
- Esatto, quello che ho detto anche io
- E la Lon?
- "Maaa.. Neanche una scopatina?". Con tono persuasivo.
- nient'altro?
- Solo questo, ma a ripetizione per un'oretta buona
- Beh e quindi?
- E quindi ieri parlavamo di film con Di Caprio, lui ha iniziato a raccontarmene uno dove al povero Leo sfracellano un polso già rotto su un tavolo da biliardo e Badia sosteneva che il doppiatore lo rendesse terribilmente somigliante a Solange.
Poi fa altre similitudini su 'sto Solange e ad un certo punto gli dico "Come mai sei così esperto di Solange?" e lui mi fa (in accento orribilmente veneto): "Ma lo sai che una volta Solange mi ha giudicato?"
- No!
- Sì, al che mi si accende la lampadina e gli chiedo il perché, lui risponde (sempre più veneto): "Eeh ero in costume e lui mi ha fatto l'occhiolino"
- Beh ci credo che gli ha fatto l'occhiolino, và che roba..
- Smettila di guardare quelle foto, facebook ti denuncerà per stalking prima o poi
- Guarda che bracciaaaaaaaa
- Vale, smettila! Comunque a quel punto lui ha capito che aveva detto troppo e non sono riuscita a saperne altro. In ogni caso corrisponde a una piena confessione.
- Sisi chiaro
- E tu?

E mentre il tizio in mimetica veniva salvato in corner dal gettarsi da un treno in corsa per il passaggio della parola all'altro capo del filo, il treno entrava a Treviso.

- Sono arrivata, ti richiamo dopo
- Ok, ciao

- Signorina ma dove se n'era andata? Le avevo tenuto il posto!
- Ah grazie, ma sapendo che il tragitto sarebbe stato breve sono rimasta fuori per fare una telefonata, che fa lei?
- Adesso dovrebbe venirmi a prendere mio marito nel sottopassaggio
- Ma è sicura? Beh alla fine è più facile nel sottopassaggio che sul binario ma mi pare strano..
- Sisi nel sottopassaggio, ma lei di dov'è?

4 commenti:

  1. Detto, fatto. Mi piace.
    Thunderblue

    RispondiElimina
  2. Scusa il commento profondo e per niente frivolo, ma tanto prima o poi qualcuno lo farà. Non è che possiamo avere qualche testimonianza di Badia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Ma nessuno ha notato la fighezza del titolo?!

    RispondiElimina