martedì 28 agosto 2012

L'inizio di un disastro

Caldo caldo caldo, voglio uscireeeee, ma perché gli spogliatoi son casse di cemento umide e calde?
Dove ho messo le scarpe? E i calzetti? E la testa?


- Giada mi presti la piastra?
- Tieni Faggio

Troppo caldo, piastra un cazzo..
E siamo le ultime. E adesso le altre dove saranno? Qui è piccolo ma odio vagare.


- Dai bimbe, fuori dallo spogliatoio che siamo le ultime?
- Vai, noi abbiamo quasi finito
- Ok

Uff.
Le altre le altre le altre.. eccole. Attorno al toro meccanico alcune, altre attorno allo stand del bar, l'ex Compagno di Stanza che ci ha accompagnate a questo pomeriggio di tocco con Mela alla sesta birra, lei alla quarta credo.


- Ohi Faggio ce l'hai fatta

(Faggio sono io, per le compagne di squadra).

- Sì, troppo caldo là dentro, poi le tipe dell'altra squadra le avrei affogate con l'irrigatore da prato.
Birra?
- Sì, se vai lì te la regalano
- Perché?
- Il tizio alla spina è matto
- Ah, perfetto, voi fate il toro meccanico? A dopo

Birre, birre, birre, tra un po' pure io sarò fatta per il 70% di birra, o forse per l'80. Poi è matto sì quello alla spina: gli passi davanti e ti ficca in mano tre bicchieri alla volta, potrei pure usare i buoni per noi che abbiamo giocato, lui non li vuole.
Vuole solo darti birra.

- Quante birre vuoi??
- Una, grazie
- Nooooo, tieni e portala alle tue amiche!
- ..Ok, grazie, il buono
- Noooo, dopo!
- Ehm, ok

Odio scroccare, poi odio giocare al tocco, anche se non so placcare giocare a rugby senza contatto son due palle, checcazzo fatemi giocare a strega comanda colori che almeno mi diverto di più, o palla quadrata. Palla quadrata! Quanto mi manca!
Tornerei al liceo solo per la palla quadrata.
Medica, magari.
Da tirare in faccia alle mie compagne di merda.
Tre birre e non sentirle.
O forse un po' sì.

- Tazza, ma uno spritz?
- Ti accompagno Mela, non so se ce l'hanno. Chiediamo a lui.


- Ciao, senti lo fate lo spritz?
- Sì ma non qua, là nel gazebo

E mentre parla sorride e ci molla due medie
- Ma non importava la birra..
- Prendi prendi!
- ..ok. Senti Mela, vado a prenderti lo spritz col buono, visto che la birra è obbligatoria.

Gazebino.. lì. E beviamola subito 'sto bicchiere.
Questi altoni sono tutti uguali, non avevo mai visto così tanti maschi giganti tutti insieme, tutti con la magia rossa "Staff", che ansia che fanno venire.
Adesso capisco perché dicono che anche noi per i cinesi siamo tutti uguali: i rugbisti almeno, lo sono di sicuro.

- Ciao, senti, posso usare un buono birra per lo spritz?
- Sì, nessun problema
- Grazie, non sapevo se costassero uguale o no

Che male al collo, e che pipì, maledetta birra.
Cazzo, Mela è ancora vicino all'altro bancone di birra, adesso torno e la trovo annegata o con dodici bicchieri in mano, qualcuno fermi quel tizio o almeno lo tolga dalla spinatrice.
Beh, e questo altone perché mi sta guardando così male..? Dammi 'sto spritz no?
Perché mi guardi accigliato? Ahò, pronto?? Oddio si è bloccato, faccio lo stesso effetto a cristiani e computer.


- Se non sai quanto costa il buono, come fai ad averlo?

Ah, tutto 'sto impegno mentale apparente.. Chi sei, l'ispettore Gadget? A parte le infinite possibilità, guardami: braccia rubate all'agricoltura, spalle larghe, capelli sotto ancora bagnati.. sarò mica una di quelle che ha partecipato al torneo e c'ha i buoni dell'iscrizione..?

- Giocavo
- Mh.

Ma guarda questo.. non è convinto?? Che ragionamento è? Adesso me lo faccio spiegare, cioè dimmi come ti viene una domanda del genere, che pensavi? Di sventare eventuali appropriazioni indebite di buoni da due euro?
Perché di là c'è uno che a forza di regalare alcolici temo conquisterà in serata il mondo.
Bello però, che bello che sei. 
Ma spiegami dove pensavi avessi preso quel buono.. rapina? Estorsione? Mi son portata il blocchetto da casa?...

- Tu non giocavi?





18 commenti:

  1. E poi come è andata a finire? Soprattutto: dove sei andata a finire?

    Thunderblue

    RispondiElimina
  2. È successo settimane fa e pare ben lungi da finire, questo psicodramma.
    Non ho capito dove dovrei essere finita io però..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto il numero di birre denunciate ho supposto tu fossi rotolata sotto al bancone, ma debbo aver sottovalutato le tue capacità alcoliche

      Thunderblue

      Elimina
    2. È più facile che il bancone lo ribalti, tzé.

      Elimina
    3. Uh, meglio della sfida a birra e salsicce dell'immortale duo

      Thunderblue

      Elimina
  3. E quindi siamo autorizzati a pensare che hai messo nei guai il tipo sospettoso che dispensava spritz?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho rubato tutti i buoni e sono scappata in Nuova Zelanda

      Elimina
    2. E lui dove l'hai lasciato?

      Elimina
    3. Legato ad una sedia a rimpiangere tutti quei drink perduti

      Elimina
    4. Tu sì che sei una donna d'altri tempi!

      Elimina
  4. M'hai fatto morire! Com'è che non ti conoscevo?
    Comunque c'è da dire una cosa: che avete dei nomignoli, voi compagne di squadra, proprio curiosi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nomignolo è nato per sfottermi (è il diminutivo del cognome di un ragazzo della maschile) poi è rimasto.
      Ormai mi piace!

      Elimina
    2. ah quindi sei mezzatazza anche fuori di qui?

      mi piace! poi mezzatazza è sempre meglio che mezzafiga...

      =)

      Elimina
    3. Ah no no, è che Mela non mi chiama Faggio, lei non gioca a rugby con me

      Elimina
  5. Perchè ho la sensazione che lo spritz sia andato a puttane?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, Mela ha avuto il suo spritz alla fine. E una trentina di birre.

      Elimina
  6. Invidio per tutte le birre gratis che vi siete scolate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bah, non ce l'ho nemmeno fatta a ubriacarmi, quella sera.
      Ma me ne sono andata con un nuovo nomignolo: "Fidanzata di Satana".

      Elimina