lunedì 27 giugno 2011

No no adesso va là che condividete con me la noia di 'sta menata.

Gli attori della tragedia hanno sui 25 anni.

Oggi, fuori dalla biblioteca, chiamo Mela.

- Uè, ciao Mela, mi fai compagnia mentre fumo una sigaretta?
- Ok, comunque ho letto il post, sei una stronza che vuoi mettermi nella cacca
- Ahaha, no dai, loro non lo leggeranno mai, ma poi se fosse meglio così
- Uffaaaa

Comunque, non ricordo dove fossi arrivata e non ho la minima intenzione di rileggere quella roba, sta di fatto che l'intreccio si complica, i malumori stagnano e lievitano, Lalù non sa di aver suscitato le ire di Leli e di Moroso Storico, insomma qui c'è tutto un lavorìo di seghe mentali mica da poco.

Allora, care amiche.
Che tanto con la scusa che questo è un po' vero e un po' no come posto ci scrivo quello che mi pare.
Che tanto io non abito in Paesello quindi alla peggio mi prendo insolenze da distanza.
Che capisco lo stress ma serve anche saperlo indirizzare verso bersagli che rappresentano nella vita figure meno immobili.

Ora devo andare ad allenamento, quindi la manfrina la faccio dopo.

2 commenti:

  1. Cioè, ma per delle travi? Ha un che di evangelico, ora aspetto le pagliuzze.

    RispondiElimina
  2. Aaaargh!
    Ma come?
    Resto qui con due buchi nel naso.
    Voglio! la! manfrina!
    Subitoh!

    RispondiElimina