giovedì 31 marzo 2011

Mal di testa a casaccio

- Ieri sera gli altri hanno fatto il pesce, io non ho cenato con loro ma Primo Anno mi ha chiesto: "Poi però lo scrivi eh sul blog che abbiamo fatto il pesce e spaccava?".
Yo bro.

- Ieri l'altro sono uscita con un amico di vecchia data. Vecchia data di nascita sua, poi è qualche anno che ci conosciamo.
Io gli dicevo "Sei vecchio", lui "Sei grassa".
Il motivo per cui non ho cenato con i miei coinquilini è questo, la tremenda illazione?
No, in compenso è il motivo per cui ho riso quando mi ha richiamata il giorno dopo per dirmi cosa fosse l'eruzione cutanea che mi aveva mostrato: fuoco di S. Antonio.

- La ratta Fregna mi sta girando nel cappuccio irritandomi un po' i nervi, ma nella gabbia mi intristisce, checcazzo è un topo, mica un marito.

- Stanotte Primo Anno, convinto che ci fosse necessità di liberare un posto in casa, ha infilato in mezzo ad un libro che stavo leggendo una coloratissima lettera, scritta con tante penne diverse, alcuni disegni suoi e svariate foto di Sailor Moon.
Quello che mi ha fatto strano è stato che ha scelto solo immagini pessime: Bunny aveva avuto momenti decisamente migliori.
Spero vi sia chiaro che si tratta di un sogno.
E anche nel sogno poi restava.
In compenso un ex moroso rubava chitarre acustiche da negozi di Pakistani, che somaro.

- Economista, da sempre amante di zuppe di legumi, cucina cantando la Calimero Dance e rimpiangendo il pesce di ieri sera.

3 commenti:

  1. La mia me di prima media avrebbe rischiato il posto a casa tua.
    Evviva la Calimero Dance!

    Lilla

    RispondiElimina
  2. Temo di capire che Economista che canta la Calimero Dance non faccia parte del sogno.

    RispondiElimina
  3. io rimpiango talmente tante cose, oggi.
    ma questa settimana non consideratemi, sono lievemente sfatta e malinconica.. spero di migliorare col tempo. la calimero dance però è inquietante comunque.

    RispondiElimina