giovedì 10 febbraio 2011

Pro e contro della coabitazione con 4 maschi

Pro:
- Non corro il rischio di mescolare con loro la biancheria dopo che è stata lavata.
- Il mio autismo telematico è bilanciato dal loro, votato alla playstation e alle sparatorie ('Ma siete lì da tre ore' 'Salviamo il mondo e abbiamo finito')
- Abbiamo gli stessi gusti in fatto di film, meno che per il trash e gli inseguimenti e le esplosioni inutili, che piacciono di più a me
- Non hanno fisime sul tipo di bagnoschiuma che porti a casa quando la spesa la fai tu
- Non hanno fisime nel portare fino a casa un carrello del supermercato quando la spesa è troppa, dove per carrello intendo l'entità fisica ruotedotata.
- Avendo interesse nullo nell'indispormi, ogni volta che chiedo "Sembro un'idiota vestita così?" la risposta è "No no stai bene"
- Cucinano volentieri e piuttosto bene
- Hanno mamme che - temendo un loro deperimento fisico - ci riempiono di cibo (tributo alla mamma di Fumetto, che ho eletto a donna della mia vita) volentieri e molto bene.
- Al bisogno ti insegnano a smontare un portatile per pulire la ventola.

Contro:
- La loro affinità per l'entropia è alta quanto la mia, ma in quanto femmina con educazione femminile - nonché cattolica - sulle spalle, io mi sento in colpa
- Vanno avanti - come me - senza pulire il bagno per mesi, e ho idea che cederò di nuovo per prima, forse.
- Ogni tanto mi dicono che sono un cesso (grazie, Fumetto) minando così l'autostima che il capo pizzaiolo ha così faticosamente contribuito a costruire
- Uomini e donne sono biologicamente diversi: i loro peli hanno la capacità di migrare e arrivare ovunque, temo che prima o poi ci sbatteranno fuori di casa.

Mah, "Contro" poi per modo di dire.

15 commenti:

  1. Carinissimo questo post.
    Mi fa morire quella della playstation, salviamo il mondo e abbiamo finito.
    Ahahah :)

    RispondiElimina
  2. L'unica cosa peggiore del vivere con quattro uomini è vivere con cinque uomini. E l'unica cosa peggiore del vivere con cinque uomini è vivere con sei uomini. E l'unica cosa peggiore che vivere con sei uomini...

    RispondiElimina
  3. se lo scrivevi due anni fa lo appiccicavo in casa... i miei 4 uomini coinquilini avrebbero apprezzato!
    ..ma poi è finita perchè ci hanno cacciato. anche per la questione dei peli immagino.
    Roberta DR

    RispondiElimina
  4. 'Ma siete lì da tre ore' 'Salviamo il mondo e abbiamo finito'
    Effettivamente è la stessa motivazione che fornisco anch'io quando: 1) devo andare a pranzo; 2) devo andare a cena; 3) devo andare a letto; 4) devo uscire (da solo o col resto della famiglia); 5) c'è qualcosa da fare per casa; 6) varie ed eventuali.
    La vita è fatta di priorità, insomma - e ricacciare indietro quei crucchi di merda che cominciano le guerre per perderle puntualmente a suon del mio fido Garand (pam! pam! pam! pam! pam! pam! pam! pam! ting!) potrebbe non essere la priorità fondamentale?

    RispondiElimina
  5. L'unica cosa peggiore della convivenza con quattro uomini è il vivere con donne. Non importa quante siano, né in che rapporto siano con te, è una situazione destinata a degenerare. Quando non la stoppano prima propinandoti una minestrina al cianuro.

    RispondiElimina
  6. Avendo convissuto con tre donne, una peggio dell'altra, ti invidio molto.

    ah, spero che il capo pizzaiolo ne sforni presto un'altra delle sue.

    RispondiElimina
  7. La cosa fondamentale è che non siano parenti, poi, se uomini o donne, poco importa.
    Ah, nemmeno sbirri, per carità.

    RispondiElimina
  8. invidia profonda tazza.
    qui da me: quattro femmine, quattro rotoli di carta igienica, 44shampi, 56 balsami, 32 bagnoschiuma, 89 tubetti di dentifricio, numero infinito di creme per il corpo, numero ancora più infinito di creme per il viso.
    marò.

    RispondiElimina
  9. una cosa migliore di vivere con quattro uomini è vivere con uno solo. il tuo.

    RispondiElimina
  10. i miei si son comprati il game boy usato per il cesso.. meno male che abbiamo due bagni, senò col cazzo che piscio...
    cmq brava Tazza, mi fai ridere :)

    RispondiElimina
  11. riesci a immaginare qualcosa di più amato e desiderato di una TAZZA DEL CESSO (soprattutto in certi momenti)? io poi che sono uno noto frequentatore di cessi da bar a scrocco ne so qualcosa...
    Mr Anonimo dovrebbe smetterla di dire cazzate da baci perugina, non è Moccia.

    Dr.Fumetto

    RispondiElimina
  12. ehi Dr. Fumetto, eccerto che lo so, è che la desidero pure io! ;)

    RispondiElimina
  13. bel nome "Omina"...mi fa venire in mente i pupazzi di pongo che facevo da piccolo a cui regolarmente mangiavo la testa. bei tempi, quando la parola "letale" era priva di significato.

    Dr.Fumetto

    RispondiElimina
  14. Dr Fumetto, grazie ;) mangiami pure la testa, però a quel punto poi mi fai il favore di usar un po' di pongo per rifarmi le tette. possibilmente rosa. grazie.

    RispondiElimina