lunedì 31 gennaio 2011

Umpf.

Annabella porca avida mi da un ammiccante buongiorno mentre consuma a suon di lingua un cazzo senza volto, la spazzatura che vive in cucina si muove, un orzaiolo molesta il mio occhio destro e il caffè fa schifo ma non posso fermarmi prima della terza tazza.

A volte, mentre la congestione nasale mattutina mi ottenebra i pensieri, mi vengono in mente delle domande che non hanno mica senso.
Dove si metterà mai l'airbag negli sci?
Quando muore Paolo del Debbio?
Come si può ordinare una pizza mais, mascarpone, panna e bufala? Mentre la inscatolavo ieri ho intuito quale sensazione deve provocare lo svezzare un maiale.

Lo avete presente Paolo del Debbio?
Tipo una creatura a metà tra uno Sporcello di Roal Dhal e Ulderico Triponzo di Susanna Tamaro (e qui se non capite di che parlo dimostrate di aver avuto un'infanzia letterariamente troppo sterile, rimediate).
Molliccio e porcino, un fungo parassitario arrampicato ridicolmente sulla corteccia di buonsenso e opinione.

Odio Paolo del Debbio.
Preferirei vivere seguendo i consigli di stile di Silvia Toffanin che incespicare in quell'essere viscido in ogni fottuto zapping.

Adesso è il momento di essere produttivi quindi chiudo a malincuore la pagina che contiene banner della porca avida e la lascio alle cose sue, che di sicuro si sta divertendo molto più di me.

Tanto non è che al momento io abbia molto da dire, solo che Paolo del Debbio mi fa schifo.
Quasi quanto quella pizza.
A presto, Annabella.

6 commenti:

  1. Umpf. Ok, gli Sporcelli li conosco (e li rispetto), ma Ulderico Triponzo proprio no. Lo so lo so, la mia è stata un'infanzia difficile.

    C.S.

    RispondiElimina
  2. Nulla so di del Debbio, vivo felice senza la TV (meno felici quelli che ammorbo in multichat tutte le sere). Neppure io conosco Ulderico Triponzo (gli Sporcelli sì, dall'infanzia della prole); ma della Tamaro a suo tempo lessi - incautamente - Và dove ti porta il cuore, per cui credo di intuire.

    RispondiElimina
  3. Continuo a pensare a Annabella porca avida che ti da un ammiccante buongiorno mentre consuma a suon di lingua un cazzo senza volto

    RispondiElimina
  4. Ehm... il commento prima ero io

    RispondiElimina
  5. lieto che tutti ricordino gli sporcelli (*_*) e nessuno, come me, conosca ulderico.
    Ciò può farti capire come la presenza nella tua infanzia di tamaro susanna sia assai più un problema tuo che una mancanza altrui :P

    RispondiElimina
  6. Il banner in questo momento recita: "Disintossicazione Colon - Scopri perché la pulizia del colon elimina intestino irritabile!"

    E' l'effetto che mi fa la Tamaro... irritante... ho letto solo Va' dove ti porta il cuore, peraltro col vago (!) sentore che fosse un regalo riciclato... visto che la dedica era per una certa Simona (!)...

    RispondiElimina