martedì 7 dicembre 2010

Senza dormire con due sigarette

Bene, ora è solo un po' più difficile.
Dormire, lasciar perdere, non pensarci.
Era una sciocchezza, una cosa stupida che mi piaceva così e non poteva cambiare, solo finire.
Da un po' ormai.
Però continua a dare fastidio come nei primi dieci minuti in cui ha iniziato a marcire.

Nessuna situazione nasce per rimanere ferma e se ha bisogno di questo per esistere, ad un certo punto scompare.
Perché scompaia deve smettere di fare male, di deludere da dentro.
Chissà quanto tempo serve.
Vedremo.

2 commenti:

  1. teniamo il conto insieme? perchè a me, non ha ancora smesso di dar parecchio fastidio.

    RispondiElimina
  2. utente anonimo7 dicembre 2010 18:03

    Non per fare terrorismo psicologico, ma ce ne vuole tanto, tantissimo, cioè anche troppo.

    RispondiElimina