giovedì 18 novembre 2010

Begli amici che hai.

Ieri Dr al Primo anno ha comprato una tanica di vino, salsicce e patate, si è lamentato per essere stato un po' troppo attivo rispetto ai suoi dormienti canoni e ha invitato a cena un'allegra combriccola di ventenni ipercinetici.

Nel goliardico gruppetto spiccava un biondino che, appena entrato e sedutosi sul divano, ha iniziato a distruggere quanto presente nella nostra casetta.
Vabè.

Salta fuori che trattasi dell'amato fratello di un'amica del Dr al Primo Anno.
Lei è simpatica.
E darebbe una ripassata al Dr al Primo Anno che lui per riprendersi ci metterebbe più di quanto gli servirà per laurearsi, ma non ne approfitta.
Vabè.

A onor del vero, ora un po' meno simpatica: non posso perdonarle di condividere patrimonio genetico con cert'uni.

Insomma, sta di fatto che questo coglione di proporzioni immaginifiche, oltre ad avere la proprietà di linguaggio di un opossum scuoiato - cosa tipica se si è membro delle forze dell'ordine - e il tipico sguardo perso del demente, mentre la cucina si animava di chiacchere e spaghetti bruciati, inizia a dare prova di capacità inusitate.
Nel rompere il cazzo.

Click, click, click, click, click, click: interruttore della lampada tormentato dall'odioso essere;
"Cioè perché quando.. oh, ahahahah, gnè": odioso essere che tormenta Giulietta Criceto;
Frrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr: perline del braccialetto del coglione che ha rotto da solo mente si spargono a terra.

Sposti la lampada.
Sposti Giulietta Criceto.
Ignori le perline.

BAM BAM BAM BAM BAM BAM BAM BAM ...

L'idiota alzatosi in piedi, privato della lampada e di Giulietta Criceto e del braccialetto aveva iniziato a sbattere compulsivamente la mano sulla porta della cucina.

- La lampada l'ho spostata, Giulietta pure, la casa non la smonto.
Vedi di darci un taglio.

La serata è proseguita senza di me, che non ero dell'umore per cavare occhi, ma i racconti mi hanno seguita nell'angolo di stanza nel quale mi ero rifugiata.

Coglione: Cioè, ché io un finanziere scelto sono
Economista: Da chi?
Compagno di Stanza: De che? Mazzìtto devi stare.

La parte più intelligente di qualunque finanziere è il cane antidroga.

Dr Fumetto per un po' ci ha provato a distrarlo, fingendosi appassionato di storie di militari, ma quello era troppo stupido persino per essere preso per il culo.

L'estremo idiota, dopo aver infilato la patente nella bocchetta per gli eurelli nel distributore di sigarette davanti casa e rotto i coglioni a chiunque presente in sala e bevuto mezza tanica di vinaccio rosso a collo, si è offeso per l'ennesimo Estatti zitto del Dr Compagno di Stanza e se n'è andato.

Spero per non tornare mai più.

Spero invece che torni Dr al Primo Anno, che qui c'è un discreto disastro da pulire.




2 commenti:

  1. La parte più intelligente di qualunque finanziere è il cane antidroga.

    Tu lo sai che dopo questa frase ti sei giocata la poltrona agli Interni, nel prossimo governo?
    Peccato.

    RispondiElimina
  2. Che coglione.
    Vogliamo una foto di Giulietta Criceto.

    RispondiElimina