lunedì 13 settembre 2010

Io ballo da sola.

Non riesco a svegliarmi.

Nemmeno con i miei ettolitri di caffé, nemmeno saltellando sulla caviglia buona, nemmeno ascoltando un po' i System,  nemmeno pensando che piuttosto che tornare nel sogno di questa notte, in cui annaspavo ripetutamente per una salita di un paese misto tra Bologna e S. Isidoro perché continuavo a dimenticare oggetti sull'aereo dal quale ero appena scesa e ci dovevo tornare ed osservavo curiosamente come tutta la popolazione locale fosse peruviana, mi strafarei di amfetamine.

Insomma, oggi non ingrano.
Nemmeno ho voglia di ballare, come solitamente faccio.
Quindi: piuttosto male, in mutande, con tutte le finestre aperte.

Poi per mettere in azione il cervello e fingere di essere una persona che seriamente crede nell'informazione come importante arma di cambiamento e rivoluzione, apro la pagina Ansa.

Ricomincia la scuola.
Ah esiste ancora? E dire che avevo riposto più fiducia nella Gelmini: credevo ce l'avrebbe fatta a distruggerla completamente per l'inizio di settembre.
Ad Adro con i simboli leghisti, ricomincia.
Io l'avrei voluta con il tema di Sweet Valley High (o come si scrive) ma so che le mie compagne avrebbero deviato sui Backstreet Boys.

Miss Italia con gaffe: era mostra di carne.
Ah esiste ancora?

Berlusconi: governo avanti per tre anni.
Boia chi molla!

Lady Gaga regina degli MTV music awards bla bla bla:
La ragazza deve avere talento perché cesso com'è quando si scartavetra la sedimentazione di maquillage che la ricopre interamente conferendole anche dieci cm d'altezza, non da l'impressione di essersi fatta strada vendendo sé stessa.
Quando capirò cosa canta avrò un'opinione più organica.

Il grande Fratello compie dieci anni:
Minchia, ma esiste ancora?

Poi vabbé, morta un sacco di gente, che quindi non esiste più ma ha ancora ottime potenzialità nell'abbassare il livello delle agenzie di stampa come l'anniversario della morte della Claps.
Mica è una cosa da festeggiare, ma di chi è l'idea di ricordare date simili?
Senza confetti?

Boh, basta.
Io torno a dormire.

Meglio andare faticosamente su e giù a recuperare oggetti dall'aereo parcheggiato temporaneamente in quell'hangar che in realtà sarebbe la mia scuola elementare per portarli in albergo senza mai entrarci, piuttosto che continuare a leggere cazzate.

Anzi, ballo un po'.
Oggi tarantella!

7 commenti:

  1. La formula standard del tuo stupore: "Ah, esiste ancora?" dimostra che all'uomo non può essere ancora concesso il potere di vita o di morte :)

    RispondiElimina
  2. Passa al ballo latino! Puoi comunque praticarlo male... in mutande e con le finestre aperte, ma diverte di più!
    Può anche tornare utile.
    Se in piazza, invece dei girotondi, organizzassero pomeriggi di ballo latino, forse fregherebbe qualcosa pure a me.

    RispondiElimina
  3. dimenticavo: un commento così inutile poteva lasciartelo solo Mak ;)

    ah, per caso cercavano anche me su shinystat? :D no perchè a me ci arrivano solo per vie traverse

    RispondiElimina

  4. beh, ti capisco, con quel sogno io non mi sarei neanche alzata! La realtà non reggerà mai il confronto! Che hai mangiato ieri sera?

    RispondiElimina

  5. Ehi, lascia stare Lady Gaga! Perché sì.

    RispondiElimina

  6. "Quindi: piuttosto male, in mutande, con tutte le finestre aperte" ... forse per te il lunedì è cominciato male ma per il tuo dirimpettaio deve essere iniziato benissimo! XD Salutos

    RispondiElimina
  7. su "boia chi molla" ho pianto dal ridere. :)

    RispondiElimina