giovedì 8 luglio 2010

A casa da sola.

Avete presente quel video che girava mesi fa su facebook mostrando il tizio di Supersize Me interpretare lo scienziato della domenica che osserva la putrida evoluzione estetica di diversi panini tenuti per due settimane in barattoli?

E il tizio ridacchia soddisfatto descrivendo l'evidenza e cose simili e i panini nel tempo schiumavano, producevano nuove forme di vita, cambiavano colore, imparavano a camminare, venivano nominati senatori a vita e così via?
http://www.youtube.com/watch?v=udnYdSy0tMQ


 


Ok, è stata la prima cosa che mi è venuta in mente aprendo il frigorifero mezz'ora fa.

Avesse chiesto a me gli avrei risparmiato la fatica.

Quando sono a casa sola d'estate causa ferie nonna perdo mediamente 3 Kg alla settimana - per questo faccio scorta d'inverno - ed i miei pantaloni leggeri sono almeno una taglia più piccoli di quelli pesanti.
Il problema è che lei quest'anno è partita in ritardo rispetto al solito e per un'altra decina di giorni continueranno ad entrarmi solo i bragoni invernali in velluto a costine.
Per fortuna non soffro il caldo.

Non faccio spesa, non cucino, non mi va di ripulire, quindi non mangio.
Semplice.
Assisto un po' schifata all'ammutinamento delle zucchine nel cassetto della verdura, mi chiedo perché i maledetti capperi siano immortali, osservo preoccupata lo stato delle mele e monitoro un mezzo limone perché avendo visto quel video mi sono venute malsane curiosità.

Lo so che non fa bene, ma un mese all'anno a caffè poco zuccherato, birra, sigarette, cocomera e cibo da aperitivo come generi di sostentamento non ha mai ammazzato nessuno, almeno nell'immediato.

Sfido chiunque a sostenere che nel lungo periodo ci sia qualcosa che non ammazzi, a meno che non si pasteggi a insalata di pietre filosofali.

E se c'è una cosa che ho imparato dal quel video è che devo andare a far scorta di McPatatine.

Così, anche in caso di fuga d'amore della nonna con un vecchio pescatore dai capelli arruffati, con la dentiera lucente e un'accattivante aria sbarazzina, so che non morirei di fame.








 

3 commenti:


  1. se è di gradimento, il kebab anche sarebbe un'ottima soluzione ai pasti.

    RispondiElimina
  2. Io ho da talmente tanto tempo un uovo che ho deciso di dargli un nome. Credo abiti in quella casa da più tempo di me.

    RispondiElimina